Le mie ricette

mercoledì 30 gennaio 2013

Pizzette!! ed è subito festa...



Le pizzette sono uno dei lievitati più semplici e probabilmente più buoni....poterle fare in casa ci permette di organizzare un buffet di sicuro successo ma anche di rendere golosa una cena in famiglia o semplicemente una merenda fra bambini (e chi è mamma come me sa cosa intendo, i bambini non sanno resistere davanti ad un piatto di pizzette al pomodoro....non c'è nulla che attiri di più la loro attenzione!!).
Questa ricetta è tratta dal libro "Pane e roba dolce" delle sorelle Simili (un'istituzione in fatto di impasti lievitati) che a mio avviso non dovrebbe mai mancare tra le letture di chi ama cucinare.
L'impasto arrichito di poco burro, da vita a delle pizzette soffici e profumate, se avete una planetaria o semplicemente una macchina del pane, riuscirete a farle agevolmente....senza difficoltà, altrimenti con un pò di manualità si possono fare anche a mano. Veniamo alla ricetta.

INGREDIENTI
  • 500 gr. di farina 00
  • 250 gr. di acqua
  • 25 gr. di lievito di birra ( per me 12 gr.)*
  • 40 gr. di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio  di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale
  • polpa di pomodoro, mozzarella e origano 
Preparazione

Se avete la planetaria mettete nella ciotola la farina, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti e l'olio. Iniziate ad impastare a bassa velocità aggiungendo pian piano l'acqua in cui avrete sciolto il lievito, quando si inizierà a formare l'impasto aggiungete il sale, lavorate bene il composto fino ad ottenere una palla liscia e piuttosto morbida (6-7 minuti dovrebbero essere sufficienti).
Quindi lasciatela lievitare nella ciotola della planetaria, coperta da pellicola per un'oretta. Se avrete dimezzato la dose di lievito, ci vorranno circa due ore.
Quando l'impasto sarà raddoppiato, stendetelo con l'aiuto di un mattarello su un piano infarinato leggermente, ad uno spessore di circa 3mm.
Ricavate tanti dischi, utilizzando un coppapasta o più semplicemente un bicchiere, metteteli in una placca da forno appena unta e fateli lievitare ancora mezz'oretta. Condite le pizzette con pomodoro e mozzarella e infornatele a 200° gradi per 10-15 min. finchè non diventano dorate su bordi.
Se vorrete impastare a mano sarà sufficente fare la fontana su una spianatora e mettere al centro l'acqua con il lievito sciolto, raccogliere sopra a questo un pò di farina e aggiungere man mano gli altri ingredienti. Amalgamare bene il tutto senza lavorare troppo a lungo, qundi mettere a lievitare.

Se pensate per tempo di preparare le pizzette vi consiglio vivamente di dimezzare la quantità di lievito, otterrete un impasto più digeribile e  sicuramente soffice fino al giorno successivo. Una lievitazione lenta è sempre da preferire!! Le pizzette cotte si possono tranquillamente surgelare e rimettere in forno ancora congelate, torneranno fragranti come appena fatte.



4 commenti:

  1. Era il minimo che passassi e ricambiassi la visita, e per festeggiare mi papperei volentieri una pizzetta (ce l'ho anch'io quel libro un vero vangelo culinario)
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
  2. Ottima idea per gli aperitivi!!! :)

    RispondiElimina
  3. Quante ne escono di pizzette??? Sembrano deliziose :-)

    RispondiElimina
  4. Ne vengono una ventina circa... Belle queste pizzette ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...