Le mie ricette

domenica 4 maggio 2014

Le girelle


Dopo una lunga assenza, dovuta ad un pò di impegni....un pò di stanchezza (nell'aggiornare il blog!) e qualche grillo per la testa che mi hanno tenuto lontana (non pensate male...niente di illecito o immorale!) eccomi con una nuova ricettina, che poi tanto nuova non è, visto che gira nel web da tempo e soprattutto ricorda una merendina che esiste da quando ero bambina... LA GIRELLA! Vi ricordate?
"La morale è sempre quella fai merenda con girella"
Inutile dire che sono buonissime e neanche troppo difficili da fare, vi consiglio di provarle soprattutto se avete bimbi famelici che adorano le merende cioccolatose!

INGREDIENTI

Impasto bianco
  • 80 gr. di farina 00
  • 100 gr. di zucchero
  • 3 uova intere 
  • due cucchiai di latte                     
Impasto al cacao
  • 80 gr. di farina 00
  • 2 cucchiai di cacao
  • 80 gr. di zucchero
  • 3 uova intere                                          
per farcire: nutella e cioccolato fuso per immergere le girelle.                                               

Preparazione

La ricetta richiede un pò di tempo perchè gli impasti vanno preparati uno alla volta. Iniziamo con quello al cacao: montare a neve ferma gli albumi, quindi in un altra ciotola i tuorli con lo zucchero, quando saranno spumosi aggiungere la farina setacciata con il cacao e il latte. Infine unire gli albumi con delicatezza per non smontare il composto.
Rivestire la leccarda del forno con la carta forno e versare il composto al cacao. Cuocere a 200° gradi per dieci minuti, nel frattempo preparare il composto bianco.
Procedere allo stesso modo del precedente, montando separatamente gli albumi e i tuorli con lo zucchero. Quando il composto sarà pronto estrarre la leccarda dal forno e versarlo sopra il composto al cacao, rimettere in forno per altri otto, dieci minuti.
Inumidire un canovaccio e versarvi la pasta biscotto, quindi dividere in due rettangoli, tagliando l'impasto dal lato lungo.
Arrotolare su se stesso ciascun rettangolo e farlo raffreddare.
Quando saranno raffreddati cospargere la superficie di nutella, richiudere bene, formando un salsicciotto che avvolgerete nella pellicola e farete riposare in frigo un paio d'ore. Trascorso questo tempo tagliate le girelle a 1,5 cm di spessore e immergete un lato nel cioccolato fondente fuso.
Con questa dose si ottengono 14-15 girelle.

10 commenti:

  1. bellissime queste girelle,complimenti, felice serata

    RispondiElimina
  2. sono magnifiche!!!! bravissima....sei troppo forte!! un'abbraccio

    RispondiElimina
  3. Come non ricordare le girelle?!?!?!?!?! Mi sono approcciata a loro in diverse fasi: c'è stata la fase "famelica" del prenderle a mozzichi e quella più garbata dello "srotolamento"...ma alla fine della fiera non ne avanzavo mai nemmeno una briciola!!! :-) Proverò anch'io questa ricetta...uuuuhhh se la proverò!!! ;-) Bravissima

    RispondiElimina
  4. E chi se le scorda... hanno accompagnato la mia infanzia dolcemente, ne ero golosissima!! Voglio provare a farle per le bambine! Complimenti e bascissimi!

    RispondiElimina
  5. Sono meravigliose queste girelle e sono certa che il lungo procedimento sia stata ripagato dalla loro bontà :-D
    Complimenti Letizia e a presto <3

    RispondiElimina
  6. Buone e facili.
    Le proverò!
    Ciaoooo :)

    RispondiElimina
  7. Oddio la girella! Sembrano buonissime .....era da un po' che non passavo di qua, anno intenso, parecchio intenso e capisco la fatica nell'aggiornare il blog, c'è un sacco di lavoro dietro ogni ricetta e a volte la tenacia viene meno ..... non avrai mica deciso di abbandonarci ??!!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Simo, non sai che piacere mi fà questa visita...dopo mesi di silenzio! Cmq sto cercando di tornare a pubblicare qualcosa, anche se il tempo ultimamente mi è nemico!! Spero di risentirci presto! Un abbraccio. Leti

      Elimina
  8. Sono uguali alle girelle che mangiavo da piccola a merenda! Ora non le compro a mio figlio, perchè voglio offrirgli merende sane... questa ricetta è ottima per unire l'utile al dilettevole!! Ciao, Monia.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...