Le mie ricette

domenica 23 marzo 2014

Brioches allo yogurt


Oggi vi lascio la ricetta di queste profumatissime brioche allo yogurt, la fonte è sempre la stessa, uno dei miei maestri, le cui ricette sono sempre un successo!
La caratteristica principale di queste briochine è che rimangono soffici per diversi giorni, basterà intiepidirle per pochi secondi in forno o nel microonde e otterrete un prodotto fragrante, come appena sfornato!
Io ho utilizzato lo yogurt greco, nella ricetta originale si parla di yogurt magro, probabilmente quello greco risulta più compatto ma non credo che ci siano differenze significative.
Vi consiglio vivamente di provarle, sono piaciute tantissimo anche alle mie bimbe, ottime farcite ma anche vuote!

INGREDIENTI
  • 250 gr. di farina W330
  • 250 gr. di farina 0
  • 100 gr. di latte
  • 150 gr. di yogurt magro (per me greco)
  • 2 uova intere e un tuorlo (io ho messo solo due uova intere)
  • 100 gr. di zucchero
  • 60 gr. di burro fuso
  • 1 cucchiaio di miele
  • 12 gr. di lievito compresso
  • 7 gr. di sale
  • 2 cucchiai di rhum
  • scorza grattugiata di un limone
  • albume e gelatina di albicocche per lucidare ( per me marmellata appena scaldata)                                                                 
Preparazione

Nel latte tiepido sciogliamo il lievito insieme ad un cucchiaino di miele e 90 gr. di farina presa dal totale. Lasciamo raddoppiare per circa 90 minuti.
Versiamo nell'impastatrice il lievitino e aggiungiamo le uova, metà dello zucchero e tanta farina quanta ne serve per incordare, continuiamo aggiungendo lo yogurt alternato a farina e zucchero fino ad esaurire i tre ingredienti.
Aggiungiamo il burro fuso, lentamente e in ultimo uniamo il miele, il sale e i due cucchiai di rhum.
Terminiamo l'impastamento con il gancio, ribaltando la massa un paio di volte, dovremo ottenere un impasto lucido e ben incordato.
Copriamo e attendiamo che raddoppi (circa 90 minuti.).
Rovesciamo l'impasto sulla spianatora e diamo un giro di pieghe di tipo due, copriamo a campana per quindici minuti.
Riprendiamo l'impasto e formiamo a piacere le nostre brioche.
Facciamo lievitare ancora fino al raddoppio, quindi spennelliamole con albume e inforniamo a 180° gradi per 12 minuti.
Sforniamole e lucidiamo con la gelatina di albicocche.


Con questa ricetta partecipo all'iniziativa ospitata da Patty, la raccolta "Panissimo" 2014. Questa raccolta è stata ideata da Sandra e Barbara, ed ha lo scopo di raccogliere ricette di lievitati dolci e salati, anche in tema pasquale.


10 commenti:

  1. buone e che settimana si prospetta dopo aver fatto colazione con queste brioche fantastiche, bravissima

    RispondiElimina
  2. Bellissime e sofficissime!!
    Bravissima Letizia!!!
    Mi salvo subito la ricetta e le provo!!
    Un caro abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Queste brioches sembrano leggere come una nuvola! sono golosissime.
    Inizio a seguirti per non perdere più una tua ricetta :-)
    http://ilblogdigolosina.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Tesoro bello queste briochine sono sofficissime!!! Me le vuo imandare per la raccolta Panissimo? Vai sul mio blog, al post Panissimo 14 e troverai tutte le istruzioni! Un bascione forte forte!!

    RispondiElimina
  5. Sono spettacolari!!!! brava amica mia ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao, ti ho assegnato un premio! Complimenti! Vieni a ritirarlo su http://buonoquesto.blogspot.it/2014/03/le-sorprese-del-mattino-buono-questo.html

    RispondiElimina
  7. Grazie Letizia!!! Un bascione!

    RispondiElimina
  8. Dove c'è yogurt ci sono io!!
    Ottime! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...